Sentenza 215/1987
Giudizio

GIUDIZIO DI LEGITTIMITÀ COSTITUZIONALE IN VIA INCIDENTALE

Presidente LA PERGOLA - Redattore
Udienza Pubblica del 14/04/1987 Decisione del 03/06/1987
Deposito del 08/06/1987 Pubblicazione in G. U. 17/06/1987
Norme impugnate:
Massime:

4349

Atti decisi:

N. 215

SENTENZA 3-8 GIUGNO 1987

LA CORTE COSTITUZIONALE
composta dai signori: Presidente: prof. Antonio LA PERGOLA; Giudici: prof. Virgilio ANDRIOLI,
prof. Giuseppe FERRARI, dott. Francesco SAJA, prof. Giovanni CONSO, dott. Aldo CORASANITI,
prof. Giuseppe BORZELLINO, dott. Francesco GRECO, prof. Renato DELL'ANDRO, prof. Gabriele
PESCATORE, avv. Ugo SPAGNOLI, prof. Francesco Paolo CASAVOLA, prof. Vincenzo
CAIANIELLO;

ha pronunciato la seguente
SENTENZA
nel giudizio di legittimità costituzionale dell'art. 28 della legge 30 marzo 1971, n. 118 (Conversione
in legge del D.L. 30 gennaio 1971, n. 5 e nuove norme in favore dei mutilati ed invalidi civili), di
conversione del D.L. 30 gennaio 1971, n. 5, promosso con la seguente ordinanza:
1) ordinanza emessa il 28 novembre 1984 dal Tribunale Amministrativo Regionale del Lazio sul
ricorso proposto da Salvi Giovanni ed altri iscritta al n. 197 del registro ordinanze 1986 e pubblicata
nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica n. 21, prima serie speciale, dell'anno 1986;
Visti gli atti di costituzione di Salvi Giovanni ed altri;
Udito nell'udienza pubblica del 14 aprile 1987 il Giudice relatore Ugo Spagnoli;
Uditi l'avv. Giovanni C. Sciacca per Salvi Giovanni ed altri;

Select target paragraph3